UniGens incontra il Sermig di Torino

Lo scorso maggio, in occasione dell’arrivo di tappa del Giro d’Italia e Verona, alcuni nostri rappresentanti hanno incontrato il Sermig (Servizio Missionario Giovani)- Arsenale della Pace.

Sermig è stato invitare a partecipare alla manifestazione come partner sociale, attraverso la presenza dei suoi volontari in tutte le città toccate dalla “Corsa Rosa”.

Nelle varie tappe saranno avvicinati giovani, scuole, amici e simpatizzanti presenti in Italia, consegnando a tutti loro, ai rappresentanti della società civile e delle istituzioni la “Lettera alla coscienza“, manifesto dell’impegno civile del Sermig.

Il messaggio di speranza si trasformerà anche in un progetto di solidarietà per bambini e ragazzi in Italia e nel mondo: “Per chi non ha sport“, per sostenere le attività sportive organizzate dal Sermig nei tre Arsenali di Torino, di San Paolo del Brasile e a Madaba in Giordania.

Nell’incontro di piazza Bra, che documentiamo, abbiamo condiviso anche le nostre iniziative a sostegno delle fasce di popolazione più fragili, condividendo la necessità di rivedersi per rilanciare eventuali iniziative comuni.

Ospite di eccezione all’incontro Max Laudadio di Striscia la notizia, convinto sostenitore dell’iniziativa, che ha voluto rilasciare alcune dichiarazioni che vi proponiamo.

Per saperne di più consigliamo di consultare il sito www.sermig.org.

Video gallery

Commenti
Tutti i commenti
Commenti

X