Un'ottima iniziativa raccontata da chi l'ha vissuto, il nostro Pasquale Vinella
#PiazzadelMercatoDigitale: il resoconto del nostro contributo

La preparazione del seminario sul web ha tenuto conto innanzitutto della ripartizione dei vari aspetti da trattare fra gli intervenuti, cioè tra me in rappresentanza di UniCredit e un consulente della Casa del Consumatore di Adiconsum. Il tema, “Acquistare on line: come farlo in sicurezza”, si prestava peraltro agevolmente alla suddivisione tra la parte più strettamente connessa all’atto dell’acquisto, e la successiva fase di regolamento del prezzo su cui ho focalizzato il mio intervento.Il contenuto tecnico ha ricalcato in massima parte il corso di Educazione Finanziaria di Start Up Your Life, che conosco bene grazie all’attività di educatore che ho svolto nell’ultimo anno scolastico, ovviamente in formato ridotto dovendo restare nell’arco temporale di non oltre venti minuti. L’ambito dettagliato dell’intervento, accompagnato da alcune slides tratte corso di SYL, è stato concordato con  Group Social Impact Banking, il servizio di Unicredit che coordina il progetto NOI & UNICREDIT, di cui fa parte la collaborazione con ADICONSUM nei suoi webinar.

Per introdurre meglio l’argomento e inquadrare nella giusta misura il fenomeno della multicanalità, che in Italia sta evolvendo in maniera esponenziale ma è ancora molto indietro rispetto alla media europea, ho pensato di ricorrere ai dati statistici tratti dal sito di Bankitalia, che ho citato a voce. Sarebbe stato preferibile proiettare il grafico molto più esplicativo, ma la policy di UniCredit , di cui ero in rappresentanza, non dimentichiamolo, non consente la pubblicizzazione di elaborati che non siano preventivamente validati dai vari uffici, in primis quello legale.

Come pure non è stato possibile utilizzare alcune diapositive che avevo proposto di integrare in quanto più dettagliate sui rischi dei pagamenti on line, tratti dall’analogo corso di UniGens: non c’erano i tempi tecnici per ottenerne l’approvazione, ma ho rimediato spiegando a voce i concetti più significativi.

In definitiva il vero tema principale, più o meno esplicito, del mio intervento a questa ennesima tappa della campagna di educazione finanziaria “NOI & UNICREDIT” è stata la fiducia: al di là del tema tecnico ho cercato di focalizzare l’attenzione dello spettatore in streaming sul principio fondamentale, vecchio quanto la moneta, che sta alla base di ogni sistema di sicurezza: sapere a chi affidiamo la nostra fiducia e, con essa, i nostri sudati risparmi.

Bancomat, Carte, App, Online Banking sono solo i contenitori di questo passaggio. Bene conoscerli nei loro meccanismi, ma senza mai precidere da quel principio, conoscendo prima il nostro interlocutore, sia che ci si presenti fisicamente, oppure attraverso lo schermo del computer o dello smartphone, o con un logo accattivante su una plastic card.

Per rafforzare il concetto, in conclusione ho ricordato anche le ultimissime vicende di cronaca riguardanti la Wirecard, di una società tedesca di regolamenti finanziari dichiarata fallita a giugno scorso, causando il temporaneo blocco di alcuni milioni di plastic card anche in Italia.

Quanto sia stato efficace il mio intervento, è presto per dirlo: questi video restano visibili su Youtube – Adiconsum Channel e il consuntivo in termini di audience va fatto dopo un certo tempo.

Da parte mia, mi auguro che questo inedita collaborazione possa ripetersi proficuamente anche in futuro.

 

Pasquale Vinella

X