UniGens & Nova SBE di Lisbona: insieme per un interessante lavoro di ricerca

UniGens è da tempo impegnata con i suoi volontari sul tema della prevenzione truffe attraverso l’erogazione di corsi e seminari sul tema, per mettere in guardia dai possibili rischi soprattutto le persone anziane e più fragili.

In questo campo, siamo molto orgogliosi di aver stretto un accordo di collaborazione con il laboratorio di ricerca comportamentale Nova School of Business and Economics di Lisbona, che studia il comportamento delle persone, soprattutto le loro scelte in ambito economico, finanziario, e manageriale, in particolar modo nell’ambito della prevenzione delle truffe.

La nostra partnership si basa su una raccolta di dati ed informazioni (totalmente anonime) attraverso la nostra specifica attività, ad oggi svolta solo a distanza e con il questionario che proponiamo on line.

Come detto, i nuovi dati raccolti potranno dare una visione più completa e dettagliata sulla suscettibilità alle frodi in una popolazione adulta, nelle sue varie fasce d’età e contribuiranno ad un progetto di ricerca di ampio spettro, in collaborazione con ricercatori di calibro internazionale, dalla Cornell University e Colorado Boulder University, e che viene condotta tra Italia, Portogallo e Stati Uniti inclusi.

Da questa ricerca ci si prefigge di ottenere nuove importanti scoperte su fattori che ci rendono vulnerabili a tecniche di persuasione fraudolente, e quindi fornire consigli di prevenzione ancora più mirati ed efficaci.

Di questo e di altro ce ne parla in questo breve video la dottoressa Irene Consiglio, professoressa di Marketing alla Nova School e direttrice scientifica del laboratorio di ricerca comportamentale della stessa università.

Nell’invitare tutte le persone interessate a fornire la propria collaborazione, vi terremo informati sugli esiti del lavoro che si sta svolgendo.

Di seguito il questionario.

X